#Giffoni54 – Eventi Speciali

Ventisei eventi speciali, tra questi: “PARTHENOPE” di PAOLO SORRENTINO con CELESTE DELLA PORTA, DARIO AITA e DANIELE RIENZO; “SUL PIÙ BELLO – LA SERIE” con il cast; SOSPESI di PAOLO RUFFINI con gli ospiti della Comunità di San Patrignano; “L’ARTE DELLA GIOIA” con VALERIA GOLINO, TECLA INSOLIA, ALMA NOCE e GIUSEPPE SPATA e “IL RAGAZZO DAI PANTALONI ROSA” con CLAUDIA PANDOLFI, SAMUELE CARRINO, SARA CIOCCA, ad accompagnare il cast TERESA MANES, madre di Andrea Spezzacatena che il 20 novembre 2012 si tolse la vita dopo aver subito numerosi atti di bullismo.
Il film è ispirato alla sua storia

19 LUGLIO – TUTTO CHIEDE SALVEZZA 2 con NETFLIX
Venerdì 19 luglio segnerà l’inizio di #Giffoni54 e, per l’occasione, non poteva mancare un evento speciale attesissimo: al centro della giornata inaugurale, infatti, ci sarà il primo episodio della seconda stagione di TUTTO CHIEDE SALVEZZA, l’acclamata serie Netflix prodotta da Picomedia, debutterà il 26 settembre. Un’occasione imperdibile per vivere l’evoluzione di una storia che ha toccato profondamente il cuore degli spettatori e che, proprio a Giffoni, ha esordito nel 2022. I juror avranno l’opportunità di esplorare i nuovi capitoli della vita di Daniele (Federico Cesari), immergendosi in una narrazione intensa e avvincente che scandaglia la complessità dell’animo umano, alla ricerca di salvezza. A raccontarsi e raccontare quanto nei prossimi mesi vedremo sul noto servizio di streaming saranno il regista Francesco Bruni (in collegamento), lo sceneggiatore Daniele Mencarelli, insieme ai protagonisti Federico CesariFotinì Peluso e Drusilla Foer (in collegamento). Sono trascorsi due anni da quando abbiamo lasciato Daniele e la nave dei pazzi. Molte cose sono cambiate: Daniele e Nina sono diventati i genitori della piccola Maria e poco dopo la sua nascita si sono allontanati. Li ritroviamo che si contendono l’affidamento della bambina con il supporto delle rispettive e diversissime famiglie. Daniele, dopo l’intensa esperienza vissuta durante la settimana di TSO, ha scelto di diventare infermiere e, grazie all’intervento della dottoressa Cimaroli, sta per entrare come tirocinante nell’ospedale in cui era stato ricoverato. Ha cinque settimane per dimostrare al giudice che quello può diventare un impiego stabile, accreditandosi come un genitore affidabile. In questa nuova veste, Daniele conosce i nuovi pazienti della camerata, che lo costringono a riflettere sul suo eccesso di empatia verso il dolore degli altri e che rischiano di farlo deragliare di nuovo.

19 LUGLIO – ELEA – LA RINASCITA
Teos e Thalia, fratello e sorella adolescenti, fuggono nel cuore della notte da Focea. La città è sotto assedio, sta per essere conquistata e distrutta. I loro genitori sono scomparsi, forse in battaglia, e li hanno lasciati soli con l’ordine di andare il più lontano possibile dove cominciare una vita nuova. Questa la premessa del cortometraggio “ELEA – LA RINASCITA” che sarà presentato il 19 luglio al #Giffoni54 nell’ambito degli Eventi speciali. Il lavoro è ambientato ai giorni nostri, in una Focea immaginaria che è al contempo l’antica città della Ionia e una città in guerra del presente. L’avventura di Thalia e Teos, il racconto del loro destino incerto, di un viaggio pericoloso, richiama la storia antica e ne evidenzia le caratteristiche universali, la rilevanza e l’attualità. In ogni tappa del viaggio, Thalia e Teos cambiano volto, cambiano lingua, sono interpretati da attori differenti, provenienti da paesi diversi. Ma restano sempre gli stessi due viaggiatori costretti a lasciare la propria patria, Focea, per trovare, infine, una nuova libertà e identità nella città di Elea. La sceneggiatura è di Luca Apolito, la regia di Luigi Marmo e la cinematografia di Vito Montesano. Con il contributo della Regione Campania. Il corto è un progetto artistico di Giffoni e del Parco Archeologico di Paestum e di Velia, da un’idea della direttrice Tiziana D’Angelo. E’ prodotto da Giffoni e Unitalia. All’evento sarà presente anche FILIPPO UNGARO, responsabile della comunicazione e portavoce UNHCR Italia.

20 LUGLIO – PARTHENOPE di PAOLO SORRENTINO – Incontro con CELESTE DELLA PORTA, DARIO AITA e DANIELE RIENZO
Lo sguardo incantato di Paolo Sorrentino sulla sua Napoli e sul Mondo, con l’eleganza e la potenza che lo contraddistinguono, in un’opera che arriva a #Giffoni54 sabato 20 luglioPARTHENOPE, il suo ultimo capolavoro è pronto a emozionare i giffoner che guarderanno in anteprima alcune immagini del film dedicato al lungo viaggio della vita di Parthenope. Un’epica del femminile senza eroismi, ma abitata dalla passione smisurata per la libertà, per l’amore. Il valore del tempo, del coraggio, delle scelte, coniugati in un sentimento capace di muoversi, sconvolgere, riconoscere. I protagonisti Celeste Della PortaDario Aita e Daniele Rienzo incontreranno i giurati della 54esima edizione del Festival, in collegamento il regista Paolo Sorrentino: un confronto emozionante, intenso, speciale, per scoprire la grandezza del cinema, guardarlo attraverso gli occhi di chi lo fa immenso, pieno. PARTHENOPE, che uscirà nei cinema italiani il 24 ottobre distribuito da PiperFilm, preceduto da un programma di proiezione speciali di mezzanotte dal 19 settembre per una settimana, si chiama come la sua città, ma non è né una sirena, né un mito. Dal 1950, quando nasce, fino a oggi. Dentro di lei, tutto il lunghissimo repertorio dell’esistenza: la spensieratezza e il suo svenimento, la bellezza classica e il suo cambiamento inesorabile, gli amori inutili e quelli impossibili, i flirt stantii e le vertigini dei colpi di fulmine, i baci nelle notti di Capri, i lampi di felicità e i dolori persistenti, i padri veri e quelli inventati, la fine delle cose, i nuovi inizi. E poi tutti gli altri, i napoletani, vissuti, osservati, amati, uomini e donne, le loro derive malinconiche, gli occhi un po’ avviliti, le impazienze, la perdita della speranza di poter ridere ancora una volta per un uomo distinto che inciampa e cade in una via del centro. Sempre in compagnia dello scorrere del tempo, compagno silenzioso. Il film è una co-produzione Italia-Francia. Scritto e diretto da Paolo Sorrentino. Un film Fremantle prodotto da The Apartment Pictures, una società del gruppo Fremantle, e Pathé in associazione con Numero 10, in associazione con PiperFilm e Saint Laurent. I produttori sono Lorenzo Mieli per The Apartment Pictures, una società di Fremantle; Anthony Vaccarello per Saint Laurent, Paolo Sorrentino per Numero 10 e Ardavan Safaee per Pathé. Douglas Urbanski è il produttore esecutivo. Il direttore della fotografia è Daria D’Antonio, il Costume Artistic Director è Anthony Vaccarello per Saint Laurent, il costumista è Carlo Poggioli, il montatore è Cristiano Travaglioli, lo scenografo è Carmine Guarino, Le musiche originali sono di Lele Marchitelli, la canzone originale “E si’ arrivata pure tu” è di Valerio Piccolo, il casting è di Annamaria Sambucco e Massimo Appolloni. Il film è distribuito in Italia da PiperFilm.

20/21/26/27 LUGLIO – ZECCHINO D’ORO
L’Antoniano sarà a Giffoni, per il secondo anno, con la leggerezza e l’allegria delle canzoni dello Zecchino d’Oro per contribuire alla crescita serena dei più piccoli, alla diffusione di valori importantissimi quali l’amicizia, la solidarietà, l’accoglienza, l’amore per il creato. Ospiti speciali di una delle serate Zecchino di questa edizione saranno i bambini e le bambine del neonato Piccolo Coro di Caivanoprogetto promosso dal Ministero della Cultura in collaborazione con Antoniano-Opere Francescane. Dopo il grande successo del 2023, il 20 luglio torna l’evento speciale targato Zecchino d’Oro dedicato alle bambine e ai bambini delle giurie Elements +3. Mimi e Nartico, tiktoker di Zecchino, accompagnati dall’irresistibile asinello, anzi “anisello” Nunù, sono i protagonisti di uno show che mixa musicacartoon e divertimento. Giochibabydance, sfide all’ultima nota si alterneranno in uno show interattivo, ricco di colori, musica e allegria, che ci farà scatenare tutti insieme in un coro di voci e risate. Una selezione dei cartoni dello Zecchino d’Oro accompagnerà i più piccoli. Il 21 luglio insieme a Mimi e Nartico, tiktoker di Zecchino, spazio a memory games, sfide canore e la babydance formato famiglia. Con il dj set dell’anisello Nunù ci scateneremo sui grandi classici dello Zecchino in una irresistibile versione remix. Sul palco saliranno anche i bambini e le bambine del neonato Piccolo Coro di Caivano promosso dal Ministero della Cultura in collaborazione con Antoniano-Opere Francescane e i/le performer della Sabry Dance Scuola di Ballo – Giffoni Valle Piana. E ancora, all’interno dello stand dello Zecchino d’Oro dalle 16 alle 20 saranno attive un’area relax con i cartoni animati delle canzoni del programma canoro e un’area con i giochi musicali di Meme Music per tutti i giorni del festival.Nelle giornate di venerdì 26 e di sabato 27 luglio si terrà una tappa del tour ufficiale dei casting valida per partecipare come solisti all’edizione 2025 della trasmissione tv. I casting rivolti ai bambini e alle bambine tra i 3 e i 10 anni, saranno aperti dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. L’evento è organizzato in collaborazione con Wobinda Produzioni. Sarà possibile iscriversi compilando il form su zecchinodoro.org o presentandosi in loco.

20 LUGLIO – GORMITI – THE NEW ERA con RAINBOW
Rainbow sarà nuovamente di scena a Giffoni, il 20 luglio, con un evento speciale, che coinvolgerà tutti gli appassionati di animazione e di cinema. La giornata vedrà protagonista la nuovo live action GORMITI – THE NEW ERA, serie prodotta da Rainbow in collaborazione con Giochi Preziosi che verrà trasmessa in prima visione assoluta su Rai2, Rai Gulp e Rai Play in autunno. Alle 19.30 in Sala Truffaut, i giffoner potranno assistere alla proiezione in esclusiva del primo episodio dell’attesa serie. La proiezione sarà seguita da un talk con il regista Mario Parruccini e con il cast principale, formato dai giovani attori Federico Cempella (Zane – Scion), Millie Fortunato Asquini (Skye – Scion), Francesco Petit (Carter – Scion), Robel Tesfamichael (Glen – Scion) e Claire Palazzo (Myridell). E alle 19.10 sfileranno sul Blu Carpet della Cittadella accompagnati dai Gormiti! Vero e proprio fenomeno della cultura pop, i Gormiti sono uno dei franchise più iconici degli ultimi quindici anni, e in questa nuovissima produzione Rainbow, in collaborazione con Giochi Preziosi, sono stati reinventati per il pubblico internazionale. All’interno della Cittadella verrà allestita un’area dedicata alla nuova serie, dove saranno disponibili attività a tema e ci sarà la possibilità di scattare foto, con ricordi e sorprese preparati ad hoc.

20 LUGLIO – KM333  L’ULTIMA FERMATA in collaborazione con TV2000
Il 20 luglio sarà la volta di KM333 L’ULTIMA FERMATA per la regia di Gianni Vukaj che ha firmato anche la sceneggiatura con Beatrice Bernacchi. Un sogno comune, chiamato Europa, giovani ragazze che iniziano a esplorare la vita e a parlare altre lingue, a costruire il loro futuro, fino al km 333 dell’autostrada che porta a Barcellona: uno schianto che segna per tredici studentesse l’ultima fermata. Chi sono i responsabili materiali e morali di questo incidente? Poteva essere evitato? L’evento è realizzato in collaborazione con Tv2000.

21 LUGLIO – SUL PIÙ BELLO, LA SERIE con EAGLE PICTURES E PRIME VIDEO
SUL PIÙ BELLO – LA SERIE torna a #Giffoni54 il 21 luglio: la saga cinematografica più amata dai teenager prodotta da Eagle Pictures in collaborazione con Prime Video continua il suo viaggio tra emozioni e nuove scoperte. La regista Francesca Marino e i protagonisti Ludovica Francesconi, Jozef Gjura, Gaja Masciale, Diego Giangrasso, Denise Capezza e Giulio Cristini incontreranno i giffoner per raccontarsi senza filtri e svelare i retroscena sempre più intensi di una storia pronta a sorprendere ancora. Dopo l’incredibile successo della trilogia, la serie racconterà con sempre più intensità le avventure di Marta e dei suoi amici che si troveranno ad affrontare sfide e difficoltà alla continua ricerca dell’amore. Salvatasi dal rigetto dell’operazione ai polmoni, Marta decide che vuole prendere in mano la propria vita. Accanto a lei però, non c’è più Gabriele, che non l’ha mai lasciata nei momenti più difficili della malattia ma che alla fine si è rivelato essere solo un buon amico e non l’uomo della sua vita. Anche per Jacopo e Federica è ora di crescere e prendersi delle responsabilità. Dopo la delusione con Dario, il dottore che aveva in cura Marta, Jacopo deciderà di aprirgli di nuovo il suo cuore, mentre Federica, che sente maturare dentro di sé il desiderio di fare la differenza per qualcuno, trova il grande amore e comincia a fare progetti per il futuro, ma il destino non sempre è concorde con i nostri piani. In vista dell’evento speciale, ai giurati, nei giorni precedenti all’evento speciale, verrà proposta una maratona della trilogia.

21 LUGLIO – IL GRUFFALÒ
Il 21 luglio, Il Gruffalò celebrerà i suoi 25 anni di successo al #Giffoni54 con un evento speciale dedicato ai piccoli Juror Elements 3+. Ci saranno due proiezioni da non perdere: IL GRUFFALÒ e il suo sequel IL GRUFFALÒ E LA SUA PICCOLINA, cortometraggi d’animazione prodotti dallo studio inglese Magic Light Picture. IL GRUFFALÒ racconta di una mamma scoiattolo che narra ai suoi piccoli la storia di un topolino che si avventura in una foresta alla ricerca di nocciole. Ai predatori dice di avere appuntamento con il Gruffalò, creatura che lui inventa sul momento descrivendone le più terribili fattezze. La premiere è andata in onda su BBC One il giorno di Natale del 2009 ed è stata vista da 9,8 milioni di persone. Nel 2011 il film ha ricevuto le candidature sia al premio Oscar che ai BAFTA. IL GRUFFALÒ E LA SUA PICCOLINA è la storia di due piccoli scoiattoli che dopo aver trovato delle impronte chiedono alla madre se appartengono al Gruffalò. La mamma scoiattolo allora racconta la vicenda della cucciola di Gruffalò che vuole sempre andare a giocare nella foresta e del papà Gruffalò che per impedirglielo le racconta la storia del Grande Topo Tremendo. In Italia, Il Gruffalò e Il Gruffalò e la sua Piccolina vengono ricorrentemente trasmessi su Rai Yoyo e sono tra i titoli di punta del catalogo per bambini di Rai Play. Entrambi i cortometraggi sono ispirati agli omonimi bestseller della letteratura per l’infanzia scritti da Julia Donaldson e illustrati da Axel Scheffler. Il Gruffalò è divenuto un classico contemporaneo con 38 milioni di copie vendute in tutto il mondo e tradotto in più di 100 lingue.

22 LUGLIO – IL RAGAZZO DAI PANTALONI ROSA con EAGLE PICTURES E WEEKEND FILMS
La voglia di rispondere a domande rimaste inascoltate per troppo tempo. La certezza di essere vicini è conforto, cura, ma anche necessità di giustizia: IL RAGAZZO DAI PANTALONI ROSAlunedì 22 luglio, troverà a #Giffoni54 occhi, mani e cuori pronti a emozionarsi, pronti a stringersi, pronti ad ascoltare affinché il dolore non vada più a sopraffare la bellezza della vita. A presentare il film diretto da Margherita Ferri, sceneggiato da Roberto Proia e prodotto da Eagle Pictures e Weekend Films, arriveranno Claudia Pandolfi che interpreterà il delicato ruolo della madre Teresa Manes, il giovane e talentuoso Samuele Carrino, scelto per dar vita al personaggio di Andrea e Sara Ciocca, la migliore amica di AndreaAd accompagnare il cast, Teresa Manes, la madre di Andrea Spezzacatena che il 20 novembre 2012 si tolse la vita dopo aver subito numerosi atti di bullismo da parte dei compagni di scuola. Il film è ispirato alla sua storia: a causa di un lavaggio sbagliato, i jeans rossi che Teresa aveva regalato al figlio si erano tinti di rosa. Andrea decise di indossarli ugualmente, senza pensare alle reazioni dei suoi compagni di scuola, che però arrivarono in maniera violenta e continuativa, culminando con l’apertura di una pagina Facebook chiamata appunto Il ragazzo dai pantaloni rosa. La vicenda di Andrea ha rappresentato il primo caso in Italia di bullismo e cyberbullismo che ha portato al suicidio di un minorenne. Teresa Manes, scoprì l’esistenza della pagina solo dopo la morte del figlio, incontrerà i giffoner per una testimonianza intensa: affiderà nelle loro mani quel seme di speranza che può far crescere una società consapevole e lontana dalla superficialità, dalla cattiveria e dal disprezzo.

22 LUGLIO – LE FIGLIE DELLA LUNA con MAD ENTERTAINMENT E RAI KIDS
Il 22 luglio spazio alla grande animazione di casa MAD Entertainment con LE FIGLIE DELLA LUNA di Marino Guarnieri. Achmed fugge dagli orrori del suo paese d’origine in cerca di una vita pacifica per la sua famiglia, ma rimasto solo con la nipotina Sherazade decide di cancellare il suo passato e dimenticare le terribili perdite subite. A seguito di un incidente che lascerà suo nonno in fin di vita, la piccola Sherazade partirà per un viaggio attraverso il tempo e i ricordi, grazie al magico potere di viaggiare nei sogni, scoprirà le sue origini e porterà ad Achmed la forza di ricordare e l’amore per la vita.

22 LUGLIO – È SUCCESSO con MEDIAFRIENDS
Napoli diventa il palcoscenico di un evento speciale, organizzato in collaborazione con MEDIAFRIENDS, a Giffoni il 22 luglio, con l’anteprima del documentario È SUCCESSO, distribuito da Mediaset Infinity. Diretto da Ezio Maisto e prodotto da Grey Ladder Productions. Il documentario segue un gruppo di preadolescenti che partecipano a un corso di recitazione presso l’Oratorio Murialdo, un luogo carico di storia nel tessuto sociale di Napoli. Guidati da Ezio Maisto e Fulvio Sacco, i giovani attori esplorano il concetto di successo in un’epoca dominata dai social media e dalle aspettative distorte. Attraverso il corso, i ragazzi affrontano il tema complesso della percezione del successo e della fama, confrontandosi con la realtà di interpretare personaggi famosi. Il documentario culmina nel provino finale, momento di svolta che mette alla prova le loro aspirazioni e le loro identità.

23 LUGLIO – SOSPESI con PAOLO RUFFINI e COMUNITÀ DI SAN PATRIGNANO
Il 23 luglio è il giorno di SOSPESI, il corto scritto e interpretato dai ragazzi del SanPa Cine Lab, laboratorio di cinematografia sperimentale diretto da Paolo Ruffini con gli ospiti della comunità di San Patrignano. Quattro storie. Numerosi protagonisti. Un unico filo conduttore: l’amore. Per sé stessi e per il prossimo. In tutte le sue forme. O meglio, in tutte le forme possibili all’interno della Comunità di San Patrignano. Perché, alla fine, si tratta di un luogo che ambisce a recuperare giovani (e meno giovani) che hanno incontrato difficoltà varie o incidenti di percorso nell’arco della propria vita. L’evento è realizzato dalla casa di produzione Vera Film in collaborazione con Giffoni e la Comunità di San Patrignano.

23 LUGLIO – CRAZY BABY PLAYGROUND con DEAJUNIOR e la SPACE FAMILY
CRAZY BABY PLAYGROUND, l’irriverente serie comedy dedicata ai più piccoli, torna con la seconda stagione su DeAJunior – canale 623 di Sky, canale 606 su Sky Glass con dei guest d’eccezione, la Space Family. Per l’occasione, Valentino Bisegna e Sara Di Sturcomartedì 23 luglio, saranno a Giffoni per un evento speciale da non perdere. In questa nuova stagione rivedremo Emma, Otto, Valerie e Alessio che continuano, tra mille peripezie, a vivere fantastiche avventure nel playground più pazzo del mondo. Non manca la compagnia di Luca, il Direttore strampalato e della perfida Alice, l’animatrice. A dare ancora più colore e vivacità al playground saranno tre new entry, Isa, la scansafatiche creativa, Max, il ribelle amante degli sport e Zoe, l’ecologista sognatrice, interpretati da giovani attori esordienti: Flavia VargasMattia Continella e Jasmine Cantore. Non è tutto, anche il Crazy Baby Playground avrà la sua inviata speciale: Sofia (Ludovica Mancosu), un personaggio risoluto e determinato, migliore amica di Isa, che parteciperà alla selezione per diventare assistente di Alice e a modo suo racconterà la vita del playground con dei video davvero curiosi che la vedranno protagonista. In questa stagione farà il suo ingresso la Space FamilyValentino Bisegna e Sara Di Sturco (oltre 700 mila iscritti su Youtube) che, insieme al figlio Martino, conquisteranno il playground con la loro allegra pazzia. La seconda stagione di Crazy Baby Playground torna da lunedì 30 settembre, dal lunedì al venerdì alle 20:35 su DeAJunior, canale 623 di Sky, canale 606 su Sky Glass. Inoltre, è anche disponibile on demand su Sky e in streaming solo su NOW.

23 LUGLIO – I BAMBINI DI GAZA con EAGLE PICTURES
Un messaggio di pace e di speranza per un futuro: Eagle Pictures il 23 luglio porta a Giffoni l’opera prima di Loris Lai, I Bambini di Gaza – Sulle Onde della Libertàliberamente ispirato al romanzo di Nicoletta Bortolotti Sulle Onde della Libertà (Mondadori). Nella Striscia di Gaza del 2003, Mahmud, un bambino palestinese di 11 anni, trova gioia nel surf nonostante il contesto di violenza e pericolo. La sua amicizia con Alon, un coetaneo israeliano, diventa un raro momento di connessione umana oltre le divisioni. Quando incontrano Dan, un ex campione di surf afflitto dalla perdita della sorella in un bombardamento, tutto cambia. Dan decide di insegnare a Mahmud e Alon a surfare, offrendo loro speranza e una nuova direzione nella vita. Questo incontro porta a scelte audaci che mettono in gioco le loro esistenze, mentre ognuno trova nella passione per il surf un modo per superare le difficoltà personali e i conflitti circostanti.

24 LUGLIO – METAMOSTRI CON CIAOPEOPLE
Il 24 luglio tocca a METAMOSTRI, il nuovo progetto pedagogico di Ciaopeople, un Muppet Show made in Italy che si ispira al teatro di figura di tradizione italiana – da Pulcinella a Topo Gigio, passando per Uan e Dodò – ma guarda anche oltreoceano ai format visionari di Jim Henson e Fred Rogers. Trovare un giusto equilibrio tra connessione e disconnessione, tramite l’educazione emotiva e tecnologica, è il macrotema di tutta la prima stagione del format. Troppi sono infatti i bambini e le bambine che restano davanti agli schermi per ore senza controllo. Metamostri sarà per loro una bussola. La regia è di Luca Iavarone.

24 LUGLIO – SIAMO DYNAMITE e DENTRO FUORI con DYNAMO CAMP
Dynamo Camp torna a Giffoni, il 24 luglio, con due eventi speciali: SIAMO DYNAMITE e DENTRO FUORI. Questi film rappresentano capitoli distinti ma complementari nella storia del Dynamo Camp, catturando la vita vibrante e le esperienze trasformative che caratterizzano questo luogo unico. SIAMO DYNAMITE, il secondo capitolo della serie documentaristica diretta sempre da Graziano Conversano e prodotta da Elena Picco, si concentra su un gruppo di cento adolescenti che vivono un’esperienza unica al Dynamo Camp. Questi giovani partecipano attivamente alla creazione di una canzone che riflette il loro mondo e le loro esperienze. Attraverso la scrittura del testo, la registrazione della musica e la produzione di un videoclip, i ragazzi esplorano le loro identità e i loro sentimenti, offrendo uno spaccato autentico e commovente della loro vita al campo. DENTRO FUORI, diretto da Graziano Conversano e prodotto da Elena Picco, è il terzo e ultimo capitolo di una trilogia che esplora la vita al Dynamo Camp attraverso gli occhi delle famiglie che vi partecipano. Il documentario segue circa trenta famiglie provenienti da tutta Italia durante una settimana speciale, offrendo uno sguardo intimo su come affrontano le sfide quotidiane legate alle patologie e alle disabilità dei loro figli. “Dentro Fuori” non solo celebra il coraggio di queste famiglie, ma rivela anche il potere terapeutico dell’arte nel processo di guarigione emotiva.

25 LUGLIO – LINDA E IL POLLO con I WONDER PICTURES e UNIPOL BIOGRAFILM COLLECTION
Il 25 luglio cresce l’attesa per LINDA E IL POLLO di Chiara Malta e Sébastien Laudenbach, nelle sale italiane dal 5 settembre distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. Paulette si rende conto di avere sgridato ingiustamente Linda e adesso farebbe qualunque cosa per farsi perdonare. Farebbe anche un pollo con i peperoni, lei che non sa cucinare… Ma come come si fa a trovare un pollo durante uno sciopero generale? Dal pollaio al camion dei cocomeri, dal camionista allergico alle piume, alle insidie di una zia troppo zelante, dalla nonna alla cucina allagata, Linda e la sua mamma si imbarcano in un’avventura irrefrenabile che coinvolgerà tutta la “banda di Linda” e l’intero quartiere.

25 LUGLIO – MINIEROI DELLA FORESTA con RAI YO YO e RAIPLAY
Un evento imperdibile per i più piccoli: il 25 luglio spazio ai MINIEROI DELLA FORESTA la nuovissima serie prescolare comedy adventure in animazione 3D diretta da Massimo Montigiani che sarà disponibile prossimamente su Rai YoYo e RaiPlay. Ispirata alla collana di libri omonimi, pubblicati in Francia dall’editore Auzou e distribuiti in oltre 15 Paesi, la serie racconta le avventure pomeridiane di quattro cuccioli del bosco, che usano i loro mini-mega poteri per giocare e divertirsi insieme. Ci sono l’abbraccione e il super salto di Emilio; le zampe forzute e il balzo e rimbalzo di Gastone, che porta buonumore e allegria; il nasino volpino e il super orecchio di Giada, che percepisce anche il più piccolo suono; il guizzo d’ali e l’occhio di civetta di Giulietta che, volando, controlla tutto dall’alto. Non importa se Emilio in realtà è un po’ fifone, Gastone è un pasticcione, Giada traduce tutto a modo suo e Giulietta non ha proprio ogni cosa sotto controllo… non appena si travestono, tutto diventa eroico. Perché essere Minieroi è, prima di tutto, un gioco speciale. “Minieroi della foresta” è prodotta da Movimenti Production e MoBo, e co-prodotta da Zodiak Kids & Family France, in collaborazione con Rai Kids France télévisions, e distribuita da Banijay Kids & Family.

25 LUGLIO – INCANTO con PROPAGANDA ITALIA e POTEMKINO
Un evento straordinario per tutti gli amanti del cinema, della magia, delle storie ben raccontate: il 25 luglio tocca a INCANTO, il film diretto da Pier Paolo Paganelli. Un’opera corale, frutto della creatività di Jacopo Del Giudice, Davide Rossetti e Pier Paolo Paganelli, che racconta l’emozionante storia di Margot. In punto di morte, Ludovico affida la sua figlioletta alla governante di casa, Felicia, chiedendo che la loro villa venga trasformata in un orfanotrofio per permettere a Margot di crescere in allegria con altri bambini. Tuttavia, la perfida Felicia, interessata solo al patrimonio della piccola, sfrutta i bimbi orfani e tiene Margot segregata, al punto che la bambina smette di parlare. La storia prende una svolta magica quando la bambina riesce a fuggire e trova rifugio in un circo incantato, dove il clown bianco Charlie la introduce a un mondo straordinario. Nel grande tendone magico, Margot riscopre la sua voce e una nuova famiglia, ma la minaccia di Felicia è sempre in agguato. Riuscirà Margot a liberarsi dalle sue grinfie e a rivendicare le sue radici? Il film vanta un cast eccezionale con Vittoria Puccini, Mia McGovern Zaini, Claudio “Greg” Gregori, Mia Benedetta, Stefano Pesce, Massimo Pio Giunto, Zackari Delmas, Lorenzo Nohman e con Giorgio Panariello, Paolo Sassanelli e la partecipazione di Giorgio Colangeli. INCANTO è prodotto da Propaganda Italia con Rai Cinema in coproduzione con Potemkino. A Giffoni saranno presenti  il regista Pier Paolo Paganelli, gli attori Stefano PesceZackari Delmas e Giuseppe Squillaci VFX supervisor per un incontro sugli effetti speciali sul film.

25 LUGLIO – VORREI ENTRARE NEL SOLE con LA FONDAZIONE IL BULLONE
È un progetto in divenire VORREI ENTRARE NEL SOLE – PROVE DI UN FILM CHE VERRÀ, il teaser diretto da Giacomo Mondadori e prodotto da Adler Entertainment, in programma per il 25 luglio. Si tratta di un docufilm che nasce dall’omonimo romanzo di Bill Niada, pubblicato nel 2022 da Sonzogno. Il film racconta la storia di un’amicizia sentimentale tra due adolescenti malati, Luca e Alice. Lui è affetto da cancro, lei soffre di anoressia. Un’amicizia intima e struggente che si sviluppa all’interno della Fondazione “Il Bullone”, creata dall’autore del libro. La fondazione è un luogo vitale dove ragazzi affetti da malattie e con diverse abilità si incontrano, condividono le loro esperienze e collaborano alla creazione di un giornale mensile sotto la guida dell’ex caporedattore del Corriere della Sera, Giancarlo Perego. Il documentario offre uno sguardo dietro le quinte sullo sviluppo del film, mostrando come Bill Niada e Adler Entertainment si sono uniti per dare vita a questo progetto unico. Le sceneggiatrici Marta e Ilaria Storti hanno coinvolto direttamente i ragazzi della Fondazione che saranno presenti a Giffoni e parteciperanno attivamente allo sviluppo finale del prodotto che sarà presentato, il prossimo anno, al festival.

25 LUGLIO – LINEA7 con FONDAZIONE BOCELLI
Tra gli eventi speciali, nella sezione Parental Experience, va segnalata, il 25 luglio, la proiezione di LINEA 7, il docufilm del regista Guglielmo Magagna, realizzato dai ragazzi di ABF GlobaLab, il progetto formativo della Andrea Bocelli Foundation – Ente Filantropico rivolto a ragazzi e ragazze dai 16 ai 19 anni. Dopo la proiezione si terrà un incontro con il regista,  i ragazzi ABF GlobaLab e Andrea Paris special guest. Uno stand di ABF GlobaLab sarà presente nel Village per l’intera durata del festival con laboratori e un punto informativo.

26 LUGLIO – NEVER TOO LATE con PROPAGANDA ITALIA e RAI FICTION
Un’avventura per riflettere sul futuro del nostro pianeta: il 26 luglio è la volta di NEVER TOO LATE. Diretta da Lorenzo Vignolo e Salvatore de Chirico, la serie è ambientata nel 2046, in un mondo dove l’aria è diventata irrespirabile e il pianeta soffre per la mancanza di ossigeno. Le Milizie Verdi sono al potere e negano alle persone ogni contatto con la Natura per poterla curare. In Sardegna, a Nur, si trova una delle poche foreste sopravvissute, circondata da un muro invalicabile e sorvegliata da droni. Qui, cinque adolescenti, cresciuti senza mai aver toccato un albero o fatto un bagno al mare, decidono di rischiare la propria vita entrando nella foresta. La loro missione è scoprire la verità sulla scomparsa dei loro genitori e reclamare il proprio futuro. Perché per cambiare il mondo… it’s never too late. La serie è stata scritta da Federica Pontremoli, Camilla Paternò e Simona Coppini in collaborazione con Salvatore de Chirico. Il cast è composto da Arianna Becheroni, Roberto Nocchi, Matteo Taranto, Dana Giuliano, Mikaela Neaze Silva, Jacqueline Di Giacomo, Manuel Rossi, Elisa Pierdominici, Antonio Gargiulo, Caterina Bertone, Daniele Natali, Elena Cucci e Roberta Mattei. Una coproduzione Rai Fiction con Propaganda Italia, con la distribuzione italiana suRai Play e internazionale a cura di Rai Com.

27 LUGLIO – UNICEF ITALIA con SHOES e la Goodwill Ambassador ALESSANDRA MASTRONARDI
UNICEF Italia sarà presente al festival per celebrare insieme i 50 anni di impegno a favore di tanti bambini e bambine in Italia e nel mondo. Il 27 luglio, in due appuntamenti, in Sala Truffaut alle 17.00 e in Sala Blu alle 18.00, verrà presentato in anteprima il film SHOES, scritto e diretto da Giuseppe Carrieri con il sostegno dell’UNICEF Italia. Si tratta della storia di K. e Peter, due ragazzi che sopravvivono a Kibera (a Nairobi, in Kenya), rivendendo oggetti recuperati da una delle più grandi discariche del continente africano. Il sogno di K. è ritornare a far camminare il suo unico amico, da sempre su una sedia a rotelle. Per fare questo, però, avranno bisogno di un paio di scarpe magiche. Interpretato da Joseph Odhiambo e Joris Omwamba, è una produzione Natia Docufilm con il sostegno dell’UNICEF Italia. Al termine della proiezione seguirà un dibattito con il regista Giuseppe Carrieri e il Direttore della fotografia Andrea Longhin, e con la partecipazione di Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia, Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia e Lucio Melandri, Senior Emergency Coordinator UNICEF; ospite d’onore sarà la Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia Alessandra Mastronardi.

27 LUGLIO – GRISÙ con RAI KIDS
Il 27 luglio si terrà un evento speciale imperdibile per i più piccoli e non solo. Torna GRISÙ, il simpatico draghetto che sogna di diventare pompiere, in onda su Rai Yoyo dallo scorso dicembre. La serie animata, basata sul classico di animazione creato dagli autori Nino e Toni Pagot, è stata coprodotta da Mondo Tv Group Marco Pagot, in collaborazione con Rai Kids ZDF Studios. Nel suo esordio TV a Carosello, nel 1964, il personaggio nasce come Draghetto. Solo anni dopo con l’idea di una serie pensata per un mercato internazionale, Toni Pagot lo battezza Grisù (come l’omonimo gas). Anche nella nuova serie 3D Grisù ha da sempre ben chiaro cosa vuole fare da grande, e quale sia la sua vocazione, e lo ripete a tutti: “io da grande farò il pompiere!”. Alla consueta proiezione in anteprima, si aggiunge un medley a cura di Fondazione Aida, la compagnia teatrale che porterà in scena il MUSICAL DI GRISÙ nei più importanti teatri d’Italia dal prossimo Ottobre. Per concludere poi con la sfilata sul blue carpet del cast teatrale insieme all’amatissimo Draghetto.

27 LUGLIO – QUEL CHE RESTA con FONDAZIONE VASSALLO
Il 27 luglio spazio al documentario QUEL CHE RESTA, una produzione indipendente della Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”, con la regia di Luca Pagliari. Racconta la vita e l’impegno di Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore di Pollica, assassinato il 5 settembre 2010. Attraverso le testimonianze di chi lo ha conosciuto, il film offre uno sguardo intimo sulla sua dedizione alla legalità e al benessere sociale. Vassallo, durante i suoi tre mandati da Sindaco, ha promosso la rinascita della sua comunità e del Cilento, incluso il riconoscimento della Dieta Mediterranea come Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 2010. La narrazione del docufilm, priva di musiche e orpelli, si basa sui suoni della natura e include le voci di Dario Vassallo, Gerardo Spira e Zio Achille, che raccontano Angelo Vassallo con semplicità e poesia. Il documentario invita a riflettere sulla necessità di scoprire la verità dietro il suo omicidio.

27 LUGLIO – GIFFONI INCONTRA L’ASSOCIAZIONE AMICI DI PETER PAN DI NAPOLI 
AMICI DI PETERPAN è un’associazione di promozione sociale – ets fondata nel 2004, con l’obiettivo di sostenere giovani, minori e famiglie in difficoltà in Campania e in particolare a Napoli, dove opera principalmente nelle municipalità II, III e IV, offrendo una vasta gamma di attività e progetti mirati a promuovere la partecipazione attiva dei giovani. Il progetto “Generazione 20.30” è nato nel 2020 ed è un’iniziativa di creazione di un fumetto dal basso, ideata da un gruppo di operatori dell’organizzazione. Il progetto ha preso avvio nelle scuole di Napoli aderenti all’iniziativa, con l’obiettivo di scoprire e valorizzare giovani talenti nel campo del disegno e della scrittura. I partecipanti sono principalmente giovani che, pur avendo talento nel disegno e nella scrittura, non dispongono delle risorse economiche necessarie per frequentare corsi di formazione o scuole specializzate e che l’associazione individua nel corso dei progetti svolti presso le scuole. Oggi, “Generazione 20.30” è il frutto di questa collaborazione, grazie anche al cofinanziamento di Fondazione con il Sud e Fondazione Impresasensibile ets che stanno sostenendo le attività da quasi 2 anni . Al Giffoni Film Festival, presenteremo il progetto creativo e il prossimo fumetto in uscita, intitolato “La battaglia di Giffoni”.

28 LUGLIO – L’ARTE DELLA GIOIA con VALERIA GOLINO, TECLA INSOLIA, ALMA NOCE e GIUSEPPE SPATA
L’opera sublime, intensa e drammatica L’ARTE DELLA GIOIA concluderà la 54esima edizione di Giffoni domenica 28 luglio: la serie definita a più voci come un atto d’amore, una carezza sensibile di verità che racconta la storia della spregiudicata e appassionata Modesta pronta a tutto pur di conquistare la sua felicità e sfuggire alle regole di una società oppressiva e patriarcale a cui sembra predestinata. Sarà la regista Valeria Golino a presentarla ai giffoner, che con maestria e garbo ha trasformato l’omonimo romanzo di Goliarda Sapienza in un racconto visivo capace di coniugare e liberare scenari non troppo nascosti e visioni inespresse sempre più attuali, raccogliendo e accogliendo nuove sfumature dell’universo femminile con forza e potenza. Incontrerà i giurati con i protagonisti della serie: Tecla Insolia, Alma Noce e Giuseppe Spata. Cambiamento, emancipazione e trasformazione, ma anche dolore, riscatto: un racconto d’amore che la regista e il cast condivideranno con i giffoner per scoprire nuove sfumature di un’opera perfetta pronta a interrogare ma soprattutto restituire risposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *