diana de stefano

Mi interessa narrare storie, la mia come quella di chiunque viva con consapevolezza il proprio tempo. Lo faccio mettendo insieme disegni, ritagli, frammenti di foto, impronte di oggetti, matrici di linoleum… Queste composizioni possono restare su carta, ma anche diventare animazioni che si mescolano con riprese-video. In questo modo voglio raccontare il tempo che vivo, le mie preoccupazioni, i miei sogni, le mie battaglie, vorrei poter sensibilizzare sugli argomenti che mi stanno a cuore come la violenza contro le donne, le sofferenze del popolo palestinese, l’ecologia…Mi servo anche del linguaggio del fumetto, ho vinto per due edizioni il concorso IMAGO del Comicon di Napoli, espongo i miei lavori in fiere di editoria indipendente come il UE e la Feira e in alcune librerie del centro storico della mia città. Ho frequentato diversi corsi di teatro e mi sono appassionata anche alla realizzazione di costumi e scenografie oltre che alla sceneggiatura stessa, alla base di ogni tipo di narrazione.