WINNERS

Mona, undicenne, e il resto della sua famiglia curda composta da sette membri sono fuggiti dalla Siria e sono finiti a Berlino. O, più precisamente, il quartiere di Wedding dove Mona viene mandata in una famigerata scuola elementare frequentata al 90 per cento da “stranieri”. Nella scuola regna il caos. La maggior parte degli insegnanti sta avendo un esaurimento nervoso e il livello di frustrazione tra gli alunni cresce di giorno in giorno. Anche Mona lo sente. Parla a malapena il tedesco, ma parla il calcio. Nella sua città natale giocava spesso a calcio per strada con i suoi compagni. Le mancano la sua casa, i suoi amici e soprattutto sua zia Helin che ha sempre sostenuto la sua passione per il calcio. Un giorno un insegnante, Mr Che, riconosce il talento speciale di Mona e la seleziona per la squadra femminile. Ma questo gesto ben intenzionato non renderà le cose più facili.