Archivio Tag: film concorso

Three and back

IL MAGICO MONDO DI CAPO STORTO PER SCONFIGGERE LA PAURA DELLA MALATTIA E DELLA MORTE NEL FILM IN CONCORSO THERE AND BACK PER LA SEZIONE ELEMENTS +10

Questo pomeriggio i piccoli giurati della sezione Elements+10 hanno assistito al film THERE AND BACK del regista russo Oleg Assadulin. La storia mette in discussione il rapporto tra i giovani e la malattia, con annessa possibilità di morte.

Guilt

LA RIBELLIONE DI REYHAN AL PATRIARCATO TURCO NEL FILM IN CONCORSO GUILT NELLA SEZIONE GENERATOR+13

Oggi pomeriggio in Sala Truffaut i juror della sezione Generator+13 hanno visto il film in concorso GUILT diretto dalla regista turca Ümran Safter. La storia ambientata in un paesino dell’Anatolia pone al centro della vicenda la vita due ragazzine, Reyhan e Sukran, alle prese con dei problemi legati alla loro cultura di appartenenza.

We will note fade away

IN FUGA DALLA GUERRA: WE WILL NOT FADE AWAY È IL RITRATTO DELLA GIOVANE GENERAZIONE DEL DONBASS

A febbraio 2022, Alisa Kovalenko ha dovuto lasciare la macchina da presa e ha imbracciato il fucile: regista per professione, si è arruolata nell’unità combattente volontaria delle Forze armate ucraine, dopo l’invasione russa. Per quattro mesi, ha lasciato la sala di montaggio di WE WILL NOT FADE AWAY ed è andata in trincea.

Delegation

NEL FILM IN CONCORSO DELEGATION, TRE ADOLESCENTI ALLA RISCOPERTA DEI LUOGHI CHE HANNO SEGNATO LA STORIA DELL’UMANITÀ

I protagonisti di questo viaggio alla scoperta dei luoghi che hanno segnato la storia dell’umanità, a causa della Seconda guerra mondiale, sono tre ragazzi adolescenti. I tre studenti di un liceo israeliano partono con la scuola per effettuare una gita scolastica in Polonia.

LA CAGNETTA TITINA E IL LITIGIO PER LA GLORIA: UNA STORIA DI TRIONFO E SCONFITTA IN PROIEZIONE IN SALA LUMIÈRE PER ELEMENTS +6

Umberto Nobile è un ingegnere aeronautico italiano. Conduce una vita tranquilla e ha un’amica inseparabile. Si tratta dell’amata cagnolina Titina, trovata in strada a Roma, salvata dal randagismo. All’improvviso, irrompe sulla scena il famoso esploratore norvegese Roald Amundsen.

Come tartarughe

L’ARMADIO-CONFESSIONALE: “COME LE TARTARUGHE” È IL LETARGO DI LISA, DOPO LA SEPARAZIONE DAL MARITO

Il dolore, la separazione coniugale vissuta come un lutto, poi il buio e lo profondo. “Mi manchi amore mio”: una donna parla al marito che non c’è più. Lisa sceglie l’armadio come luogo delle rivelazioni, diventa il suo mondo, la prospettiva.

North of Albany

LA FUGA DA SÉ E IL CORAGGIO DI MOSTRARE LE PROPRIE FRAGILITÀ: NORTH OF ALBANY, RACCONTA LA STORIA DI ANNIE, SARAH E PAUL AI GENERATOR +18

La fuga come protezione, autodifesa, rimedio apparente: spesso le persone scappano per nascondere le proprie fragilità, per l’incapacità di affrontare i propri demoni. In questo mondo interiore indaga North of Albany, lungometraggio in concorso per la sezione Generator +18.

Mighty afrin: in the time floods

IL VIAGGIO DELLA SPERANZA DELLA CORAGGIOSA AFRIN NEL DOCUMENTARIO FUORI CONCORSO MIGHTY AFRIN: IN THE TIME OF FLOODS PER LA SEZIONE GEX DOC

In Bangladesh, l’orfana Afrin di soli 12 anni vive su un’isola distrutta da un’inondazione, senza la corrente elettrica. Se le intenzioni della sua famiglia sono quelle di farla sposare con un uomo, nonostante sia vietato per legge, il pensiero di Afri è totalmente diverso.

Adventures in the land of Asha

RECENSIONE DEL FILM IN CONCORSO ADVENTURES IN THE LAND OF ASHA DELLA SEZIONE ELEMENTS+6

La scoperta di un nuovo mondo con gli occhi del piccolo Jules nel film in concorso Adventures in the land of Asha per la sezione Elements 6+