PROGRAMMA WORKSHOCK - SALA BLU - ORE 10:00

Non è vero che vogliamo essere felici
WHOMI

MICHELE MEZZANOTTE
PSICOLOGO & Psicoterapeuta

Non è vero che siamo creativi
WHOMI

MARCO MARTINELLI
FONDAZIONE DELOITTE

Non è vero che ci piacciono gli altri
WHOMI

MARILENA UMUHOZA DELLI
SCRITTRICE & REGISTA

Incontri, dibattiti, vedranno cortometraggi e avranno la possibilità di confrontarsi con i propri coetanei su temi quali felicità, creatività, successo, fallimento. 

Durante le attività della mattina, i ragazzi saranno protagonisti del modulo Whomi? (Who am I?), uno show interattivo progettato per coinvolgere i ragazzi in sala attraverso contributi video e dibattiti stimolanti sui temi centrali di questa prima edizione di Giffoni Shock. Ogni giorno, partendo da un’ affermazione negativa e provocatoria, Whomi? vuole demolire i malintesi e gli stereotipi sulla Generazione Z, spesso vittima di una narrazione banalizzata e superficiale. Alla nuova generazione verrà data la possibilità di raccontarsi e dirci chi sono veramente, cosa sono in grado di fare e come si pongono verso i nuovi linguaggi, le nuove forme e i nuovi modelli culturali, troppo spesso ridimensionati e non compresi dalle precedenti generazioni. Sarà, dunque, uno sguardo profondo e riflessivo sul nostro presente, attraverso la voce di chi rappresenta il futuro.

Potranno accedere ai WorkShock gli studenti e le studentesse precedentemente accreditati