Gabriele Pagliano

Gabriele Pagliano è nato a Salerno nel 1992. Si avvia allo  studio della musica all’età di 5 anni, iniziando lo studio del  contrabbasso a 17 anni con il M°Aldo Vigorito. Si laurea nel  2015 presso il conservatorio di Salerno “G. Martucci” nella  classe del M°Ottavio Gaudiano, con votazione 110/110.  Attualmente frequenta il biennio sotto la guida del M°Daniele  Roccato al conservatorio di Roma “Santa Cecilia”.   Particolarmente attivo in ambito jazz e nel campo dell’improvvisazione libera (è co-fondatore del collettivo Tabula Arsa), ha suonato e collaborato con artisti  come Anacleto Vitolo, Ken Vandemark, Eugenio Colombo,  Christof Kurzmann, Marco Colonna, Francesco d’Errico,  L’OEAS di Elio Martusciello e partecipa, con numerose  formazioni, ad alcuni festival e competizioni nazionali ed  internazionali come il Fara music festival, San leo music fest,  Tuscia Jazz festiva, Bucharest jazz competition, Festival  Europeo dei conservatori, Sibiu jazz contest, Jazz Alguer  Mediterrani, 17ème Tremplin Jeunes Talents “Festival Jazz à  Saint- Germain-des-Prés Paris”, International jazz bass  competition Lucca, Piacenza jazz fest, Jonio jazz festival.   Ha frequentato inoltre i laboratori permanenti di ricerca  musicale tenuti da Stefano Battaglia presso Siena jazz. Attivo anche in ambito classico, ha svolto intensa attività  concertistica con l’orchestra a plettro campana del M°Mauro  Squillante, oltre che con l’orchestra del conservatorio “G.  Martucci” e l’OSSCA, con le quali ha partecipato anche a  dirette e registrazioni televisive, dirette dai M° Alberto  Veronesi, Nicola Samale e Jacopo Sipari di Pescasseroli. Nel  campo della musica antica collabora con la formazione Antica  Consonanza, e per la musica per teatro con l’associazione  Arte Tempra di Clara Santacroce e Renata Fusco.