“Oltre le ombre”, ecco il cortometraggio del progetto Hyping: tre giorni di lavorazione con i ragazzi dell’Istituto Santa Caterina – Amendola

Bullismo, voglia di riscatto ed il sogno di una vita migliore al centro dello short movie realizzato con gli esperti di Giffoni.

Il progetto mira al contrasto alla povertà educativa nell’area est di Salerno

 

 

Dopo aver acquisito i concetti teorici, è tempo di pratica per i ragazzi dello short movie lab promosso nell’ambito del progetto Hyping presso l’Istituto Comprensivo Santa Caterina da Siena – Amendola di Salerno. Si sono così conclusi i tre giorni di lavorazione del cortometraggio che rappresenta il momento di sintesi dell’attività portata avanti in questi mesi insieme agli esperti di Giffoni Film Festival, partner del progetto.

 “Oltre le ombre” è il titolo del prodotto audiovisivo che sarà presentato nel corso di #Giffoni54.

Bullismo, ma non solo. Voglia di riscatto e i sogni che spesso rappresentano la leva più potente del cambiamento. Sono questi i temi ricchi di emozioni e di suggestioni del cortometraggio in via di realizzazione.  Alla regia Francesco Petrone, audio a cura di Mario Avallone, Francesco Mauro è il direttore della fotografia, assistente di produzione Maria Imperato e montaggio a cura di Veronica Marino.

Tre giorni di totale immersione nei tempi e nella magia del cinema, questo è quello che i ragazzi di Hyping hanno potuto vivere nell’affrontare tutte i mestieri del cinema e messo in pratica tutto quanto appreso nel corso del laboratorio con la formazione in aula. La storia che è stata raccontata sullo schermo appartiene al loro mondo, alle loro sensibilità, al loro modo di intendere la vita, i sogni, le loro speranze in un viaggio davvero intenso dal punto di vista emotivo.

Contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica attraverso un approccio integrato che mette insieme istituzioni, agenzie educative, espressioni del terzo settore, questo è Hyping, progetto a valere sul PNRR (Missione 5 – Componente 3 – Investimento 3) Interventi socio-educativi strutturati per combattere la povertà educativa nel Mezzogiorno a sostegno del Terzo Settore – finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU attraverso l’Agenzia per la Coesione Territoriale.

Il progetto vede come soggetto capofila la cooperativa sociale Insieme di Salerno e gode di un ampio partnerariato che fa riferimento ad un contesto territoriale più vasto, comprendendo oltre alla città di Salerno, anche i territori di Pontecagnano Faiano e Giffoni Valle Piana. Il partenariato è, composto da: Comune di Salerno – Assessorato alle Politiche Sociali, Ente Autonomo Giffoni Experience, Istituto d’Istruzione Secondaria “Santa Caterina – Amendola” di Salerno, Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini” di Salerno, Asd Zona Orientale Rugby Popolare Salerno, associazione DeArt Progetti, Aps Tandem Onlus di Salerno, Fmts Lavoro srl di Pontecagnano Faiano e Formamentis srl.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *