#Giffoni53, i workshop

Conoscere, perché con la conoscenza puoi cambiare il presente. Costruire il futuro, viverlo e migliorarlo. Conoscere, per sapere, per fare. E Giffoni è conoscenza, il posto dove puoi davvero conoscere.

I workshop dedicati ai giffoner dai 18 ai 30 anni sono il momento perfetto per comprendere l’importanza dell’ascolto, della condivisione, della curiosità e della conoscenza. Tanti gli appuntamenti previsti nella 53esima edizione del Festival in programma dal 20 al 29 luglio: lezioni, Q&A e conversazioni sul cinema, incontri con artisti e professionisti dell’audiovisivo per approfondire regia, scrittura, recitazione e numerosi altri aspetti creativi e tecnici del linguaggio cinematografico e non solo. Giovedì 20 luglio, i ragazzi di Giffoni conosceranno il regista e sceneggiatore ANDREA MOLAIOLI, evento in collaborazione con ANICA, per approfondire alcuni degli aspetti più nascosti della sua arte: il suo primo lungometraggio, La ragazza del lago, gli valse subito il David di Donatello come miglior regista, conquistandone altri sette nelle varie categorie. Venerdì 21 luglio i giffoner incontreranno FRANCESCO DE CORE, giornalista e direttore del quotidiano Il Mattino. Il 22 luglio toccherà invece ad un intenso TOMMASO RAGNO raccontarsi ai giurati, attore versatile e poliedrico, reduce dal grande successo di Nostalgia di Mario Martone che gli è valso il Nastro d’Argento come miglior attore non protagonista. E, ancora, il direttore della fotografia e regista CARLO RINALDI. Spazio anche a Movie Meta Trade, il talk-show ambientato nel metaverso di Movieplayer, realizzato in collaborazione con l’unione italiana Editors & Creators Digitali dell’Anica e Eldorado Agency. Il 23 luglio, il regista SYDNEY SIBILIA torna al Festival dopo il successo di Mixed by Erry, il film straordinario che racconta la storia della pirateria musicale, il sogno di tre giovani appassionati e passionali, le musicassette e quella prima sfida ribelle alle grandi etichette discografiche capace di rivoluzionare il modo di fruire della musica e dei tormentoni. Con il direttore della fotografia FRANCESCA AMITRANO, un viaggio tra immagini e scene, per raccontare uno dei ruoli più importanti della cinematografia. E, nello stesso giorno tocca a PAOLO RUFFINI: attore, regista produttore, lo ritroveremo al cinema dal 6 luglio con Rido perché ti amo, storia di un amore pronto a superare la tempesta. Costumista di cinema, teatro, televisione e opera lirica dal 1974, NICOLETTA ERCOLE ha collaborato con molti registi italiani ed internazionali: da Luchino Visconti a Roberto Benigni, passando per Giuseppe Tornatore, Gabriele Muccino, Margarethe Von Trotta, Alberto Sordi, James Cameron, Francis Ford Coppola e molti altri. Ai giurati, il 24 luglio, racconterà una delle tante sfaccettature dei mestieri del cinema. Nella stessa data, il regista e sceneggiatore RICCARDO MILANI sarà a Giffoni, la sua ultima opera Grazie ragazzi è una commedia emozionante e introspettiva, che porta precisa la sua idea di cinema capace di far riflettere con la giusta e intelligente leggerezza. Martedì 25 luglio, BRUNO OLIVIERO regista, sceneggiatore e direttore della fotografia italiano, vincitore di un Nastro d’argento, un David di Donatello e un Premio Flaiano. E FRANCESCO GRISI, produttore cinematografico, per un appuntamento in collaborazione con EDI. Il 26 luglio, sarà la volta di ANTONIA TRUPPO, attrice, due volte vincitrice del David di Donatello come migliore attrice non protagonista: nel 2016 per Lo chiamavano Jeeg Robot e nel 2017 per Indivisibili. Si parlerà di fake news e giornalismo con FRANCESCO GIORGINO, direttore dell’Ufficio Studi Rai, nell’incontro “Vero o falso? L’impegno del servizio pubblico contro le fake news” organizzato da RAI in collaborazione con l’Italian Digital Media Observatory (IDMO, www.idmo.it), progetto cofinanziato dall’Unione Europea.”. E ANGELO CURTI, presidente Teatri Uniti, dagli anni novanta affianca all’attività teatrale quella di produzione cinematografica, contribuendo all’esordio di alcuni dei più significativi autori italiani, fra i quali Mario Martone, Stefano Incerti, Paolo Sorrentino, Pippo Delbono, Mimmo Paladino. Il 27 luglio a Giffoni CPM MUSIC INSTITUTE e il compositore LUDOVICO CLEMENTE che ha realizzato la colonna sonora per rinomati e numerosi brand ed organizzatori quali UEFA, Formula1, Ferrari, Maserati, Barcelona FC, Balich Wonder Studio, Filmmaster e molti altri. E ancora, ANDREA ROMEO, il fondatore e direttore editoriale di I Wonder Pictures. La società che distribuisce in Italia Everything Everywhere All at Once; The Whale Navalny: i tre film Oscar 2023. E LUCA BARBARESCHI, attore, regista e produttore. Il 28 LUGLIO, arriverà invece a Giffoni l’attrice BIANCA NAPPI: travolgente e eclettica, in perfetto equilibrio tra cinema e teatro, è uno dei volti più amati della serie campione di incassi Le indagini Lolita Lobosco per la regia di Luca Miniero. SIMONE GIALDINI, presidente di Cinetel, la società partecipata pariteticamente dall’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC) e da Anica Servizi S.r.l., che cura quotidianamente la raccolta degli incassi e delle presenze in un campione di sale cinematografiche di tutta Italia e li ridistribuisce su abbonamento agli operatori del settore. E LUCA BARBARESCHI, attore, regista e produttore. Chiudono, l’attore FRANCESCO RUSSO, il 29 LUGLIO, tra i protagonisti di Call My Agent – Italia, l’adattamento della francese Dix pour cent diretta da Luca Ribuoli e scritta da Lisa Nur Sultan disponibile ora su Sky Serie e Now e GISELLA MARENGO, attrice e produttrice, da molti anni negli States, tra gli ultimi film realizzati I mercenari 4 – Expendables (Expend4bles), regia di Scott Waugh (2023).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *