“Giffoni delle Meraviglie”, dal 3 Dicembre parte la 28esima edizione della “Mostra Internazionale d’Arte Presepiale”

Il Complesso Monumentale San Francesco di Giffoni Valle Piana ospiterà oltre 100 opere fino al prossimo 8 gennaio

Si aprirà ufficialmente domenica 3 dicembre alle ore 19:00 presso il Complesso Monumentale San Francesco la 28esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Presepiale”, evento organizzato dall’associazione Pro Loco di Giffoni Valle Piana diretta dal presidente Claudio Mancino. Uno storico appuntamento natalizio per il comune di Giffoni Valle Piana e per l’intera area dei Picentini. Da domenica e fino al prossimo 8 gennaio, sarà possibile immergersi nell’arte natalizia nella splendida cornice del Complesso Monumentale San Francesco.  La rassegna è patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Giffoni Valle Piana, Touring Club Italiano, Giffoni Experience, GAL Colline Salernitane, Unpli, Consorzio Pro Loco Picentini, Valle del Primo Presepe, Comune di Greccio, Scuola del fumetto Salerno, Sud Academy arti applicate e digitali, Sotto Saturno.

 

“L’inclusione” è il tema della 28esima edizione della Mostra. “L’inclusione si manifesta nello spalancare le braccia per accogliere senza escludere; senza classificare in base alle condizioni sociali, alla lingua, alla razza, alla cultura, alla religione. Davanti a noi c’è solo una persona da amare come la ama Dio”. Da questo pensiero di Papa Francesco parte la realizzazione dell’evento natalizio. Per i visitatori ci sarà la possibilità di poter osservare oltre 100 opere. La mostra presenterà tre sale: una legata rassegna monografica sul presepe tradizionale napoletano, con l’esposizione di opere realizzate da artisti campani. Una seconda invece ospiterà le opere di associazioni di diverse regioni italiane: la Campania sarà rappresentata da Amici del presepio di Padula, Associazione Culturale Ortica, Associazione Mente e Coscienza, Casal Faustino, Cooperativa Sociale Giovamente-Cooperativa Saremo Liberi, Figli in Famiglia Onlus, Associazione Impegno e Solidarietà, Lega Del Filo d’Oro. Il Piemonte sarà rappresentato dalle associazioni Anffas Onlus Borgomanero e Centro Gazza Ladra; la Lombardia da Comunità Casa di Dario; il Trentino Alto Adige dal Laboratorio Sociale; il Veneto con Cooperativa Sociale Orsa Maggiore, la Basilicata con Cooperativa Oltre l’Arte, la Sicilia con Giacomo Randazzo. La terza sala internazionale ospiterà manufatti provenienti dalla Spagna e dal continente africano con “Africa Mission Cooperazione e Sviluppo”.

 

Tante le iniziative collaterali: verrà anche predisposta una sezione particolare dedicata ai nuovi linguaggi visivi che ospiterà opere realizzate dagli allievi della Scuola Salernitana del Fumetto Comix. Sempre attiva la collaborazione con i ragazzi e i diversi istituti scolastici del territorio per trasmettere la passione e l’arte di una delle tradizioni più longeve del territorio. In particolare, prevista una profonda con Istituto Comprensivo “Don Milani-Linguiti” di Giffoni Valle Piana e Istituto Comprensivo “A. Genovesi” di San Cipriano Picentino. Infine, nel nome del tema dell’edizione 2023, associazioni di volontariato nazionali e locali saranno protagonisti con eventi ed iniziative dedicate alle persone in difficoltà, agli ultimi e agli invisibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *