“Bella storia. La tua” di Fondazione Unipolis, Giffoni ospita una tappa del progetto

Giffoni si prepara ad ospitare una delle tappe del progetto “Bella storia. La tua” organizzato e promosso da Fondazione Unipolis.

Da domani, infatti, gli oltre cinquanta ragazzi, provenienti da Campania e Calabria, parteciperanno alle numerose attività che si svolgeranno presso alcuni dei luoghi più belli ed importanti di Giffoni, quelli che caratterizzano il Festival e tutte le attività promosse nel corso dell’anno. L’arrivo dei ragazzi, insieme ai tutor, è previsto per le ore 20.00. Le attività si svolgeranno fino al prossimo 18 giugno.

Il progetto è rivolto ai ragazzi ammessi al terzo anno della scuola superiore nell’anno scolastico 2022/23 in Calabria e Campania, selezionati in base al merito, alla situazione economica e alla motivazione. Il percorso, iniziato lo scorso autunno, durerà tre anni con un’offerta di valore che coltivi la persona attraverso un contributo economico annuale, una palestra di competenzementoring, attività di community engagement​.

Il progetto offre un percorso generativo di acquisizione incrementale di competenze per accompagnare i partecipanti a divenire “più consapevoli, più proattivi, più abili” nel corso dei tre anni, preparandoli così ad affacciarsi all’età adulta.

Le tre tematiche entrano trasversalmente in tutte le attività del progetto, guidando il viaggio di crescita individuale e comunitaria delle studentesse e degli studenti coinvolti.​​

Per la fondazione Unipolis i i giovani sono attori fondamentali da coinvolgere nei processi di sviluppo sostenibile e inclusivo del Paese. Negli ultimi anni si sono moltiplicate le iniziative che fanno emergere una nuova generazione protagonista del cambiamento, capace di immaginare e coltivare idee e azioni contributive per il benessere delle comunità di cui fanno parte.

Nel contesto post pandemico, che eredita le conseguenze delle privazioni subite dai giovani in termini di opportunità di coesione e conoscenza, diventa importante creare occasioni di acquisizione di competenze, tra cui quelle cognitive e socio-emotive, per la crescita individuale e comunitaria delle ragazze e dei ragazzi.

Nel corso delle giornate che si svolgeranno a Giffoni tutte le attività si terranno all’aria aperta e vedranno come protagonisti alcuni dei luoghi di maggior interesse, in particolare il convento San Francesco, l’area della Cittadella del Cinema e della Multimedia Valley, Parco Hollywood, piazza Umberto I e giardini Fellini.

Partner istituzionale del progetto è il Ministero della Cultura – Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti Culturali. Partner strategici sono organizzazioni che promuovono riflessioni e policy nei campi dello sviluppo sostenibile, dell’istruzione di qualità, dell’educazione inclusiva e della giustizia sociale (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Forum Disuguaglianze e Diversità, Percorsi di Secondo Welfare). Molti i partner operativi, realtà che lavorano nel mondo della formazione, della cultura, della creatività, del protagonismo giovanile, dell’imprenditorialità e dell’orientamento. Partecipano al progetto contribuendo a definirne contenuti e attività nell’ambito della palestra di competenze portando il proprio specifico know-how.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *